Sistemi di rivelazione incendio: pubblicata la nuova UNI 9795

8 Dicembre 2021

È stata pubblicata la nuova edizione della UNI 9795Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio – Progettazione, installazione ed esercizio“. La nuova norma UNI 9795 sostituisce la versione 2013 richiamata dal Decreto impianti; ricordiamo che il “Decreto impianti” (DM 20 dicembre 2012) stabilisce che rientrano nella presunzione di regola dell’arte, gli impianti che seguono le norme emanate da Enti di normazione nazionali europei (UNI, EN) o da organismi riconosciuti internazionalmente nel settore antincendio (NFPA).

DM_20_12_2012
.pdf
Download PDF • 804KB

La nuova UNI 9795:2021 si applica ai sistemi fissi automatici

  • di rivelazione

  • di segnalazione manuale

  • di allarme d’incendio

collegati o meno ad impianti di estinzione o ad altro sistema di protezione (sia di tipo attivo che di tipo passivo), destinati a essere installati in edifici, indipendentemente dalla destinazione d’uso.


I principali cambiamenti della revisione sono:

  • Inserimento di nuovi termini, definizioni e disegni esplicativi

  • Aggiunta del nuovo schema della UNI EN 54-1 pubblicata a settembre

  • Nuove indicazioni per i controsoffitti e per le zone logiche, con relativi esempi

  • Rilevatori puntiformi e lineari di fumo e di calore, rilevatori multi sensore

  • Sistemi di aspirazione

  • Dispositivi di segnalazione acustica e ottica, meglio definito il dispositivo UNI EN 54-21

  • Elementi di connessione

  • Verifica dei sistemi