Coronavirus, il nuovo decreto sicurezza: super green pass e vaccini, le nuove regole

25 Novembre 2021

Approvato dal Consiglio dei Ministri n.48 del 24 novembre 2021 il decreto legge sulle Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali.


Qui la nota pubblicato dal Governo a margine della conferenza stampa del 24 novembre 2021.


Di seguito il riassunto delle nuove misure introdotte:

  • dal 15 dicembre 2021 la terza dose entra nell’obbligo vaccinale

  • dal 15 dicembre vaccinazione obbligatoria per personale amministrativo della sanità, docenti e personale amministrativo della scuola, militari, forze di polizia, personale del soccorso pubblico

  • validità green pass da 12 a 9 mesi

  • obbligo green pass per l’accesso ad alberghi, spogliatoi sportivi, trasporti regionali, interregionali e locali

  • dal 6 dicembre green pass rafforzato che identificherà vaccinati e guariti, necessario per l’ingresso a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste discoteche e cerimonie pubbliche

  • green pass rafforzato in vigore in zona bianca dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022

  • in zona gialla dal 6 dicembre in avanti

  • in zona arancione dal 6 dicembre: "in zona arancione, le restrizioni e le limitazioni non scattano, ma alle attività possono accedere i soli detentori del green pass rafforzato"

  • rafforzamento dei controlli da parte delle prefetture, con previsione di un piano provinciale

  • apertura alla terza dose under 40

  • potranno essere avviate campagne vaccinali per la fascia 5-12 anni dopo autorizzazione Ema e Aifa.